TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Anime legate di Richelle Mead

venerdì 30 maggio 2014

Recensione: Anime legate di Richelle Mead

Titolo: Anime legate
Autore: Richelle Mead
Casa editrice: Rizzoli
Serie: Vampire Academy, #5
Voto:

Trama

Dopo un lungo e straziante viaggio nel luogo di nascita di Dimitri in Siberia, Rose Hathaway è finalmente tornata dalla sua migliore amica, Lissa. Il diploma è vicino, e le ragazze non vedono l'ora che inizi la loro vita reale al di là dei cancelli dell'Accademia. Rose soffre ancora per Dimitri: sa che lui è la fuori, da qualche parte. Non è riuscita a ucciderlo quando ne ha avuto l'occasione e ora le sue peggiori paure stanno per diventare realtà: Dimitri ha assaggiato il suo sangue e le sta dando la caccia. Non si darà pace fino a quando non saranno uniti per sempre.

Cosa ne penso ……..

Quinto capitolo della saga The Vampire Academy, ormai siamo quasi agli sgoccioli, e la cosa mi rende
veramente triste, beh ditemi a chi piace che le saghe finiscano , a nessunooooo ve lo dico io, avevo iniziato il libro a gennaio ma l’ho abbandonato per via degli esami, e adesso in vista dei prossimi  che verranno a breve ho detto perché non riprendere il libro, l’ho letto in un giorno, e se da una parte alcune cose era un po’ prevedibili altre sono dei veri e propri colpi di scena.
Una delle cose che adoro di più in questa saga è che il concetto di vampiri non è per niente quello dello stile convenzionale ma è del tutto rivoluzionario, e poi la protagonista stessa non è un vampiro e la cosa intriga ancora di più, Rose la nostra impavida eroina è tornata dal suo viaggio dalla Russia, e ci sono gia nell’inizio delle piccole novità, come la sua Neo-relazione con Adrian, e la fine di quella di Christian e Lissa, ma ormai la scuola sta finendo e il diploma è imminente, infatti le nostre protagoniste abbandoneranno la scuola e la cosa è alquanto triste, ci eravamo un pò abituati agli aspetti e ai lunghi della scuola, ma una volta abbandonata quella
parte di loro ci si dirige verso la Corte, e qui dopo una delle solite trasgressioni di Rose ( ma molto importante per lo svolgimento della storia, dove ritroveremo Eddie, un guardiano serio ma che io apprezzo molto, troppo carino) la vita non è proprio come se l’aspettava, ma tra il quarto libro e questo c’è una costante, Dimitri, il malvagio Dimitri ossessionato da Rose a tal punto da rapire Lissa, per trarla in trappola, e qui che tutto ha inizio per così dire, il libro finalmente si apre, e Rose, nonostante le sue avventure al limite dell’eccesso, ottiene ciò per cui ha lottato tanto,cioè anche se le sue pazzie sono appunto delle pazzie riesce sempre in ciò che si prefissa,  ma non vi dirò cosa!!! Lo so sono cattiva ma vi rovinerei il libro, e poi se siete degli amanti della saga lo dovreste sapere. XDXD
Di Rose però una che non sopporto proprio è il suo comportamento, non puoi avere due piedi in una scarpa, sto parlando naturalmente del rapporto Adrian-Rose-Dimitri, ormai abbandonata l’idea che Dimitri non tornerà mai normale dal suo stato Strigoi, intraprende una relazione con Adrian, ( io personalmente reputo uno dei personaggi migliori della serie, insieme a Christian) che ormai per lei è il un totale stato di adorazione, ma lei continuamente lo considera poco cioè secondo me lo da per scontato, continuamente lo rimprovera per i suoi vizi ( tra cui fumare e bere) sapendo che lui usa tali mezzi solo per alleviare la sofferenza che gli causa lo Spirito, e nonostante per lei lui vi rinuncia, lei lo tratta secondo me come una pezza da piedi, sinceramente a me Dimitri non ha mai entusiasmato moltissimo, nella sua
condizione di Strigoi mi ha fatto ridere tantissimo, perché mi ricordava troppo uno Stalker, e poi era come se la sua natura fosse venuta finalmente fuori, ( questo è un pensiero mio, non è così XDXD) comunque mi piaceva molto inizialmente ma poi quando sulla scena è entrato Adrian, è come se Dimitri fosse stato oscurato, e sono molto contenta che Andrian poi abbia una serie tutta sua, non vedo l’ora di leggerla, sinceramente io spesso quando ci sono di mezzo triangoli amori e così via,  tifo spesso per chi sicuramente perderà mi dispiace troppo oppure trovo che quel personaggio sia migliore dell’altro, oddio non succede sempre ma spesso, e questo libro è uno di quei casi perché Adrian è migliore di Dimistri …. Su non c’è nemmeno bisogno di dirlo ( voi la pensate come me?)……………….. ma tornando al discorso precedente, Rose nonostante Dimitri è un pazzo, continua ad amarlo stando però con Adrian e questo è un da opportunisti no?
Concludo dicendo, che lo stile della Mead, è innegabilmente semplice e coinvolge il lettore nelle pazze avventure di Rose e i suoi amici, il finale lascia a bocca aperta e devo dire che non mi aspettavo una svolta così, ho fatto bene ad aspettare a leggere questo libro perché sennò sarei morta se non avessi già iniziato L’ultimo sacrificio, quindi per tutti gli appassionati della saga aspettatevi una prossima recensione del sesto e ultimo libro!!!!


L’Accademia dei Vampiri

L’Accademia dei Vampiri
Morsi di Ghiaccio
Il Bacio dell’Ombra
Promessa di Sangue
Anime Legate


Autore


Richelle Mead è da sempre un’appassionata di mitologia e folklore. Nata in Michigan, da anni vive a Seattle. È autrice di serie di successo per adulti e giovani adulti.

Nessun commento:

Posta un commento